EIMA 2022, un polo mondiale per la meccanica agricola

NEWS LETTER CFI  106/2022 –  2 novembre 2022

L’esposizione delle macchine, attrezzature e componentistica per l’agricoltura e la cura del verde EIMA – in scena a Bologna dal 9 al 13 novembre – conferma la sua dimensione internazionale. Le industrie espositrici estere sono 480 in rappresentanza di circa 40 Paesi, e il pubblico dei visitatori (317 mila nell’edizione 2018 e 270.400 nell’edizione 2021, svoltasi in regime di restrizioni per l’emergenza sanitaria) è atteso da 160 Paesi.
Il Servizio Internazionalizzazione di FederUnacoma – la federazione dei costruttori che è organizzatore diretto dell’esposizione – ha reso noto anche l’elenco delle delegazioni ufficiali organizzate da Agenzia ICE in collaborazione con FederUnacoma che comprende 450 operatori economici e giornalisti esteri selezionati da 80 Paesi in rappresentanza dei cinque continenti.
Per essi è stato previsto, come nella precedente edizione di EIMA, il “Padiglione delle Delegazioni Internazionali” (3 mila metri quadrati), collocato all’interno del quartiere fieristico fra il Padiglione 19 e il Centro Congressi. In questa area – predisposta anche con servizi di interpretariato e di consulenza contrattuale, finanziaria e assicurativa, oltre che di accoglienza – si svolge il fitto programma di incontri business-to-business tra operatori e aziende italiane espositrici, preselezionati in base all’interesse specifico degli operatori per le diverse tipologie di prodotto.

Comunicato stampa completo in pdf

Cerca Fiera